Piano editoriale e calendario editoriale: componenti essenziali per la Web Content Strategy aziendale

Premessa: calendiario editoriale e piano editoriale non sono la stessa cosa. Sono, invece, due strumenti distinti e complementari ed entrambi sono fodamentali per trasformare la presenza online di un’azienda in un presenza online strategicamente organizzata. Vediamo quali sono gli ambiti di competenza di questi strumenti.

 

Il piano editoriale

Il piano editoriale è una sorta di mappa concettuale, uno strumento che serve per organizzare idee, argomenti e spunti. È essenziale per definire quali sono le tematiche da affrontare, su quali canali e a chi intendiamo rivolgerci.

All’interno di un piano editoriale, sono presenti:

 

  • Obiettivi: cosa vogliamo ottenere pubblicando un determinato contenuto e veicolando un determinato messaggio? Aumentare il traffico sul sito web? Aumentare i followe su un social? Ottenere iscritti per il nostro prossimo convegno? Ecc...
  • Tematiche: quali sono i macro-argomenti che verranno affrontati nel blog, sui social, sulla newsletter, ecc?
  • Target: chi leggerà il nostro contenuto? Quanti anni ha? Che livello d’istruizione dovrebbe avere? Che professione svolge idealmente?
  • Tipologia di post: possono essere considerate come delle sotto-categorie che stabiliscono come trattare determinate tematiche. Possono essere recensioni, interviste, approfondimenti, ecc.
  • Tempistiche di pubblicazione: stabilisce quando e con che frequenza un argomento viene pubblicato

 

Il calendario editoriale

Il calendario editoriale è un documento che contiene la programmazione vera e propria dei post/contenuti e consente di tenere sotto controllo ogni giornata di pubblicazione, sapendo in anticipo quali argomenti verranno trattati in ogni canale.

All’interno di un calendario editoriale, sono presenti:

  • Data: stabilisce il giorno di pubblicazione di ogni articolo/post, in base alle direttive definite nel piano editoriale
  • Canale: stabilisce su quale canale web viene pubblicato un determinato contenuto (social network, blog, newsletter, ecc)
  • Micro-obiettivo: definisce il micro-obiettivo che si intende raggiungere con la pubblicazione di un singolo post
  • Argomento: stabilisce il contenuto specifico che verrà pubblicato in una determinata data
  • Titolo: corrisponde al titolo del post
  • Testo: contiene il testo effettivo del post
  • Meta-tag: se il post viene pubblicato su un sito web o su un blog, permette di definire meta-title, meta-description e meta-keyword, utili per la corretta indicizzazione del contenuto
  • Link: permette di avere sotto mano i link diretti che si utilizzeranno per gli articoli (sia risorse esterne che risorse interne)


Piano editoriale e calendario editoriale sono, quindi, due componenti essenziali e complementari che possono aiutare le aziende a gestire in modo sistematico e organizzato la propria web content strategy. Per iniziare, è necessario capire con precisione obiettivi, tematiche, target e canali da gestire, per poi creare un piano e un calendario completi.


Se desideri approfondire con noi quali potrebbero essere le tematiche da affrontare per comunicare la tua azienda, quali siano i giorni e gli orari migliori per la pubblicazione, scrivici su [email protected] o contattaci sui social!

 

Ilaria Boschetto
(Linkedin)

 

Leggi anche

 

 

 

Condividi su:

Facebook LinkedIn Twitter