Aperto il bando per le PMI trevigiane che acquistano software e hardware

La Camera di Commercio di Treviso propone anche per il 2016 un bando rivolto alle PMI trevigiane: tutti coloro che avviano progetti d’innovazione d’impresa possono usufruire di contributi a fondo perduto per un totale complessivo di 50.000 euro.

I finanziamenti saranno concessi per supportare gli investimenti innovativi, compreso l’acquisto di hardware e software tecnologicamente avanzati, per la produzione di beni e servizi d’impresa.

Camcom Treviso
 

Ogni impresa potrà ottenere un massimo di 15.000 euro, a fronte di un investimento minimo di 6.000 euro (i contributi sono maggiorati per le aziende in possess del Rating di legalità).

I BENEFICIARI

Potranno ricevere i finanziamenti le PMI che:

  • hanno sede nella provincia di Treviso
  • sono in regola con le prescritte iscrizioni alla Camera di Commercio, con la comunicazione di inizio attività ed effettivamente attive;
  • sono in regola con il pagamento del diritto annuale
  • non sono destinatarie di sanzioni interdittive

 

COME ISCRIVERSI AL BANDO

La presentazione della domanda può essere effettuata dall’11 al 22 aprile 2016.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Condividi su:

Facebook LinkedIn Twitter