Covid-19 e digitalizzazione: è il momento giusto per avviare la Digital Trasformation nella tua azienda

Tra le numerose conseguenze negative causate dal Covid-19, ne spicca una che può trasformarsi in un’occasione di svolta per le aziende: nel corso del 2020, le aziende hanno accelerato l’adozione del digitale.

La tecnologia è stata usata in modo massivo per lavorare, per intrattenimento, per mantenere vive le relazioni personali e professionali e sono nate nuove abitudini digitali. Per molte aziende, questo è il momento giusto per ripartire da zero e per trasformare il proprio business in modo da adattarlo alle nuove aspettative e alle esigenze dei clienti.

 

Come sono cambiati i comportamenti dei consumatori?

I dati raccolti da Google evidenziano come i comportamenti dei consumatori/clienti siano diventati sempre più digitali. Il processo di adozione è stato estremamente veloce e i servizi utilizzati molto diversi tra loro.

In primis, per molti consumatori l’online è diventato il primo canale di acquisto; da marzo 2020, i trend di ricerca per le parole chiave acquisti online e come comprare online sono aumentati del 100% in tutto il mondo e, in Italia, le persone che acquistano online sono triplicate rispetto all’anno precedente.

Tuttavia, il settore dell’ecommerce non è il solo ad aver subito un’accelerazione. I clienti hanno iniziato ad utilizzare il digitale per attività che prima avrebbero svolto offline, ad esempio la frequentazione di corsi online, lo svolgimento di attività fisiche e la “palestra virtuale”, gli esami online e la formazione professionale online.

 

Accelerazione digitale e aziende

Le nuove abitudini digitali delle persone incidono fortemente anche sul piano professionale. Oggi, i clienti si aspettano esperienze diverse rispetto al periodo pre-pandemia e le aspettative sono fortemente cambiate. Per questa ragione, indipendentemente dal settore o dalle dimensioni, le aziende dovrebbero attivare strategie atte a declinare e adattare le loro attività in base alle attuali esigenze dei suoi clienti e, in generale, dei loro interlocutori, in modo da essere in grado di offrire loro ciò che si aspettano.

Una ricerca McKinsey dimostra come le aziende abbiano messo in piedi strategie di marketing digitali più eficcaci, che hanno portato mediamente all’aumento delle entrare pari al 20% e una riduzione dei costi pari al 30%.
Lo stesso studio, inoltre, mette in luce alcuni fattori chiave che possono aiutare le aziende a raggiungere la maturità digiale:

  1. Raccogliere e riunire i dati provenienti dai clienti relativi a diversi touchpoint in un unico luogo
  2. Collegare i micro obiettivi di marketing in modo da ottenere obiettivi unificati
  3. Automatizzare le attività e personalizzare i messaggi da inviare ai propri clienti
  4. Fondare partnership strategiche con cui condividere obiettivi di marketing
  5. Investire sulla formazione digitale delle proprie risorse umane
  6. Costruire un team multifunzionale, con una solida cultura volta alla sperimentazione e all’apprendimento
     

Il momento per dare una spinta alla digitalizzazione aziendale è arrivato. Non solo. Per molte aziende, questa trasformazione è diventata essenziale perché devono essere in grado di raggiungere i propri clienti ovunque e devono saper gestire le attività in modo efficace nel medio e lungo periodo.

 

Da dove si parte?

In primis, nel marketing digitale molte aziende hanno modificato rapidamente le proprie campagne per massimizzare la creatività, che va mostrata al target giusto nel momento giusto. I team di marketing devono imparare ad essere agili e veloci nei cambiamenti, non solo durante la pandemia, ma devono sapere essere pronti a qualsiasi cambiamento futuro.

Inoltre, le aziende stanno investendo nell’analisi dei dati proprietari (es. quelli raccolti sui clienti tramite il CRM aziendale), perché possono fornire informazioni chiave per identificare le nuove aspettative del proprio target. L’utilizzo di questi dati deve avvenire in modo trasparente, instaurando uno scambio di valore equo e non ingannevole. Tramite l’analisi di questi dati, le aziende possono migliorare le esperienze online, rafforzare i legami con i propri interlocutori e aumentare le conversioni dirette.

Il successo delle aziende si gioca sul modo in cui stanno affrontando questo particolarissimo momento storico. Solo chi saprà trasformarlo in una sfida da vincere riuscirà a stare al passo col mutare delle esigenze dei suoi clienti ed offrire loro esattamente ciò di cui hanno bisogno.

 

Fonte: thinkwithgoogle.com

 

 

Leggi anche

 

 

Condividi su:

Facebook LinkedIn Twitter