Disservizio del 29 febbraio 2012

Mercoledì 29 febbraio la piattaforma di ShopTheory ha subito un disservizio causato da problemi tecnici al nostro provider di hosting e connettività, risoltosi nella prima serata dello stesso giorno. Il disservizio non ha comunque causato nessuna perdita di informazioni.

Premessa

ShopTheory è un servizio basato sul cloud computing, basato su Microsoft Azure uno dei fornitori di piattaforme di cloud più importanti a livello mondiale.

Cos'è successo

Lo scorso mercoledì il nostro fornitore ha avuto un disservizio che ha inibito l'utilizzo del portale di gestione del servizio e poco dopo alcuni servizi ospitati sulla piattaforma, tra cui il nostro, sono diventati irraggiungibili. Ad aggravare la cosa il fatto che il disservizio del fornitore sia stato a livello mondiale, e ciò ci ha impedito di intraprendere qualsiasi azione per mitigare il problema nell'immediato.

Come prevenire futuri disservizi

I nostri ingegneri hanno immediatamente identificato il disservizio e le sue cause, e in breve tempo è stata identificata una soluzione per ovviare al problema; è stato quindi predisposto un meccanismo di failover, nel caso in cui dovesse ripetersi un disservizio da parte di Azure. Parte di questo piano consiste nell'aver attivato ShopTheory anche in un secondo datacenter, sempre in europa. Prevediamo poi a breve di attivare diversi nodi in altri datacenter geograficamente distribuiti (America, Asia) per potenziare ulteriormente l'infrastruttura e poter gestire meglio eventuali disservizi legati ad un particolare datacenter.

Condividi su:

Facebook LinkedIn Twitter