Marketing basato sui dati: la chiave per incontrare i clienti al momento giusto

Il primo comandamento del marketing è il seguente: impara a conoscere il tuo pubblico. In un mondo dove i consumatori sono sempre più informati, più esigenti, più preparati, è necessario rispettare le giuste tempistiche per incontrare la loro attenzione.

analisi dati
 

Google, in collaborazione con Bain & Company, ha elaborato uno studio che dimostra come i brand che trasmettono il messaggio giusto al momento giusto hanno più possibilità di avere successo. I leader sono diventati capaci di aggiornare velocemente le metriche e le dashboard di marketing e hanno imparato a dare priorità alle piattaforme tecnologiche integrate per raggiugere i clienti al momento giusto.

Quando un’azienda decide di migliorare le proprie relazioni con i clienti, occorre analizzare i dati a disposizione. È essenziale capire quali sono i clienti giusti e capire come contattarli per raggiungere gli obiettivi di marketing prefissati. Per capire le loro esigenze, occorre studiare i loro comportamenti, le loro tendenze e abitudini.

Per farlo, serve un’infrastruttura informatica e una piattaforma adeguate. Secondo lo studio, oggi c’è ua probabilità del 60% che i leader di marketing diano priorità all’integrazione delle tecnologie e il 20% di probabilità in più che siano utenti avanzati di queste tecnologie. Con una piattaforma adatta e un’analisi approfondita dei dati, è possibile conoscere il profilo specifico del proprio target.

 

I leader danno priorità del digitale

Le aziende leader di tutti i settori, investono nel digitale. Puntano all’investimento nelle piattaforme collaborative, che consentano ai team di approcciarsi all’utilizzo delle informazioni in modo condiviso.

Chris Murphy, responsabile dell’esperienza digitale di Adidas, sostiene che “per creare iniziative focalizzate sui clienti, bisogna dare la priorità all'aspetto digitale. A tal fine, è necessario basarsi sui dati”. Adidas, infatti, usa le informazioni sul pubblico per definire la sequenza ottimale dei messaggi di branding ed ecommerce. Il team usa una piattaforma unificata per collaborare sulle campagne e creare messaggi con una successione adeguata, nonchè per testare ed adeguare i risultati. L’obiettivo di Adidas, sostiene Murphy, è “fornire ai clienti un’esperienza più diretta, personale e pertinente in tutto l’ecosistema digitale”.

 

I leader hanno più visibilità e controllo

Quali sono i risultati della campagna? L’investimento è stato efficace? Gli annunci sono stati pubblicati in modo corretto? Il controllo sugli investimenti e sui canali è il vantaggio principale che le tecnologie integrate di marketing e publicità offrono alle aziende che decidono di puntare sul digitale.

Rispetto ad alcuni anni fa, oggi le aziende tendono a gestire gli investimenti di marketing internamente. In questo modo, le aziende hanno un controllo diretto in real time sulle proprie attività di marketing e la possibilità di ottimizzare più velocemente le proprie campagne.

 

I leader condividono le informazioni

Per condividere un approccio basato sui dati, occorre rendere le informazioni disponibili a tutti. L’adozione di una piattaforma unificata permette a tutto il team di lavorare in modo sinergico e condiviso.

Questi tre elementi (l’approccio al digitale, il controllo e la condivisione) sono i tre pilastri che permettono all’azienda di iniziare a nutrire una relazione con i clienti basata su ciò che loro desiderano realmente.

 

Se stai valutando come migliorare il tuo rapporto con i tuoi clienti adottando un approccio digital, ti aspettiamo per fare una chiacchierata!

 

Fonte: Think With Google

 

 

Ilaria Boschetto

(Linkedin)

 

Leggi anche

 

 

 

 

Condividi su:

Facebook LinkedIn Twitter