Strategie di marketing per promuovere un’app

Finalmente la tua idea di sviluppare un’app si è concretizzata. Hai completato la fase di sviluppo e l’hai già pubblicata sui maggiori store. E adesso cosa succede? Gli utenti inizieranno ad installarla come per magia? Purtroppo no e dentro di te lo sai molto bene.

Per poter far in modo che la tua app abbia il successo che merita, puoi intraprendere molte strade e adottare una strategia capace di arrivare al risultato.

strategia di marketing lancio app

In primis, un buon metodo per promuovere un’app è quello di realizzare un sito web dedicato, capace di riassumere i punti di forza del prodotto, contenente un blog di approfondimento e una landing page con il link al download. Senza un sito con una strategia SEO efficace, difficilmente l’app potrà arrivare agli occhi del target.
Parallelamente, è necessario ottimizzare la pagina del prodotto all’interno degli store, applicando anche qui la strategia messa in atto per il sito web, inserendo video e immagini illustrative dell’app.


Una volta lanciata l’app e il sito sito di riferimento, è opportuno iniziare una campagna di online advertising su Google e sui principali social network, per intercettare la domanda e posizionarti al di sopra dei risultati organici sul motore di ricerca.


Essenziale è anche incentivare i clienti che hanno già installato l’app a lasciare una recensione sul prodotto: più alto è il numero di recensioni positive che la tua app riceverà, più susciterà interesse nel target. Il passaparola rimane, anche sul web, la tecnica di marketing e comunicazione più efficace, perché le persone tendono a riporre la loro fiducia nelle persone che hanno già utilizzato il prodotto in precedenza.

Questi sono solo alcuni brevissimi input che ti possono essere utili nel momento in cui inizierai a promuovere sul web la tua app, ma il nostro consiglio è quello di rivolgerti a dei professionisti che ti possano supportare al meglio nel lancio del tuo prodotto!

 

 

Leggi anche

 

 

Condividi su:

Facebook LinkedIn Twitter