Un millesimo di secondo vale oro: come la velocità di un sito mobile influisce sulle perfomance aziendali

Esistono moltissime strategie di crescita, ma c'è un'area in cui quasi ogni azienda ha margini di miglioramento: il mobile web.” Le parole sono di Mary Ellen Coe (Global President di Google Consumer Solutions), che analizza come il successo di un’azienda sia determinato anche dalle performance del mobile web.

Partiamo da un presupposto. L’obiettivo principale delle aziende è quello di far crescere il proprio business. Vendere e aumentare il fatturato, per farla breve. Per farlo, l’azienda adotta una stategia di crescita multicanale, che coinvolge strumenti online e offline. Tra questi, uno dei più importanti è rappresentato dal mobile web. Non è sufficiente avere una versione mobile del sito, o un sito specifico per l’esperienza mobile, o un’app mobile tecnicamente funzionante. È necessario che questa possa garantire una User Experience ottimale, fluida, veloce, capace di non infastidire l’utente o rallentare le sua navigazione.

Già nel 2017 lo studio SOASTA (The State of Online Retail Performance) ha confermato che il 54% delle persone vive uno stato di frustrazione mano a mano che aumenta il tempo di caricamento di una pagina web. E questo ricade inevitabilmente sul fatturato. Negli ecommerce, un secondo in più nel caricamento di un sito mobile può influire sul tasso di conversione fino a 20%. In altre parole, sito più lento, vendite minori.

È per questo motivo che diventa fondamentale il lavoro costante sul sito web o sull’app mobile e il monitoraggio delle loro performance. Un sito veloce, senza errori, che ottimizza gradualmente l’esperienza utente diventa un’importante opportunità commerciale.

Il monitoraggio degli Analytics è essenziale: monitoraggio del flusso di comportamento degli utenti, del tempo medio trascorso, delle azioni che compiono sulle pagine sono solo alcuni dei parametri da controllare per analizzare come gli utenti interagiscono con il sito o l’app mobile.

E quest’attività va fatta con costanza. Non basta ottimizzare il sito una tantum, ma occorre periodicamente controllare la salute del sito/app, per fornire una User Experience ottimale su tutti i dispositivi e browser.

Se desideri capire come puoi ottimizzare il tuo sito web per la navigazione mobile o la tua app mobile, chiamaci o contattaci senza impegno!

 

Fonte: Think with Google

 

Ilaria Boschetto

(Linkedin)

 

Leggi anche

 

 

 

 

Condividi su:

Facebook LinkedIn Twitter