Come creare una Landing Page efficace

Le aziende che hanno già intrapreso un progetto di online advertising avranno già sentito parlare della landing page, ossia di una pagina web indipendente dal sito web (anche se può ricordarne lo stile grafico), realizzata per ottenere una conversione. Letteralmente, la landing page è una pagina di atterraggio, a cui si arriva dopo aver cliccato un annuncio pubblicitario online ed è costituita da un modulo di contatto, che permette di raccogliere le informazioni degli utenti, per poi trasformarli in lead commerciali. Una buona landing page è una pagina capace di attirare un particolare flusso [...] Leggi tutto

Piano editoriale e calendario editoriale: componenti essenziali per la Web Content Strategy aziendale

Premessa: calendiario editoriale e piano editoriale non sono la stessa cosa. Sono, invece, due strumenti distinti e complementari ed entrambi sono fodamentali per trasformare la presenza online di un’azienda in un presenza online strategicamente organizzata. Vediamo quali sono gli ambiti di competenza di questi strumenti. Il piano editoriale Il piano editoriale è una sorta di mappa concettuale, uno strumento che serve per organizzare idee, argomenti e spunti. È essenziale per definire quali sono le tematiche da affrontare, su quali canali e a chi intendiamo rivolgerci. All’interno di un piano [...] Leggi tutto

Breve introduzione all'Influencer Marketing

Se dovessimo fare una classifica delle espressioni più modaiole che ruotano attorno al marketing, Influencer Marketing farebbe da regina. Sempre di più se ne sente parlare, ma, di fatto, cosa significa? L'Influencer Marketing è una forma di marketing basata sull'identificazione delle persone che hanno una certa influenza sui potenziali clienti, lasciando che questi ultimi poi, a loro volta in autonomia influenzino il grande pubblico. In poche parole, "se lo dice lui, sarà vero". Di influencer, ne troviamo un po' dappertutto: su youtube, negli eventi, nei programmi televisivi, negli spot [...] Leggi tutto

Remarketing: cos’è e come usarlo nella marketing strategy

Ieri mattina, Anna ha consultato un eshop per acquistare un libro, l’ha inserito nel carrello, ha ricevuto una telefonata importante, ha risposto ed ha “abbandonato” il carrello perchè era in ritardo ad un appuntamento. Oggi, dopo il lavoro, Anna è alla fermata dell’autobus e naviga in rete con il suo smartphone per ingannare l’attesa. Mentre consulta i social, legge un quotidiano online e cerca su Google gli orari del prossimo autobus di linea, ma è “perseguitata” da quel prodotto che doveva acquistare. Ovunque, trova annunci pubblicitari che le ricordano di aver lasciato quel libro nel [...] Leggi tutto

UX e UI: due componenti essenziali per la creazione di siti ed ecommerce

User Experience e User Interface Design sono due componenti essenziali per la realizzazione di siti web e siti ecommerce. Sono, però, due discipline differenti, che si completano e si integrano a vicenda. Vediamo nel dettaglio i loro ambiti di competenza. Il termine User Experience è stato coniato negli anni 90 da Donald Norman per definire la disciplina che coinvolge tutti gli aspetti dell’esperienza dell’essere umano con un prodotto o servizio, in particolare relazionati con la grafica, l’interfaccia, l’interazione fisica e manuale e il design industriale. Comprende, infatti, diversi ambiti [...] Leggi tutto

Neuromarketing: di che cosa stiamo parlando?

Di neuroni cerebrali, per farla breve. Di stimoli, di reazioni e di strategie di acquisto. Il neuromarketing è una giovane disciplina (il termine è stato coniato nel 2002 da Ale Smidts) che unisce marketing tradizionale, neurologia e psicologia e ha come obiettivo quello di illustrare cosa accade nel cervello umano quando le persone vengono sottoposte a determinati stimoli relativi a prodotti, marche o pubblicità per determinare le strategie che spingono un individuo ad effettuare un acquisto. UNA BELLA SCOPERTA, NON PROPRIO SCONTATA Dal punto di vista medico, il neuromarkting si avvale di [...] Leggi tutto

Twitter: quali sono le previsioni per il 2018

Twitter, il social più istantaneo di tutti con un fatturato che si aggira sui 2,22 miliardi di dollari, ha appena salutato un 2017 non proprio felice. Nel corso dello scorso anno, infatti, dopo un piccolo periodo di ripresa nel primo trimestre (con un aumento di 9 milioni di utenti al mese), Twitter non è stato in grado di mantenere stabile questo trend ed ha subito una battuta di arresto, con una diminuzione degli utenti attivi negli Stati Uniti (Paese dove questo social viene utilizzato maggiormente). Qualcosa è stato fatto nell’ultimo trimestre 2017: il fatidico passaggio dai 140 ai 280 [...] Leggi tutto

Consumer Barometer 2017 – Trionfano i dispositivi mobili

Il Consumer Barometer di Goole è uno strumento interattivo digitale che permette di visualizzare le tendenze e le statistiche sul comportamento dei consumatori e, in senso lato, consente di capire come le persone di tutto il mondo utilizzano Internet e quali sono le loro abitudini digitali. Dai dati raccolti nell’ultimo anno, spicca un dato: nel 207, per la prima volta l’utilizzo di Internet sul mobile ha superato la soglia del 50% in tutti i 63 Paesi presi in esame. Il sondaggio annuale del Consumer Barometer 2017 quest'anno ha coinvolto 79.000 utenti provenienti da 63 Paesi diversi e ha [...] Leggi tutto

Pinterest vs Instagram: come e quando usarli in azienda

La natura visual centric di Instagram e Pinterest li hanno fatti diventare i social network personali per eccellenza, utilizzati dagli user che amano sperimentare con il potere della creatività, dell’istantaneità e delle immagini. Amati soprattutto dalla componente femminile della rete, permettono di comunicare senza contenuti testuali, nell’immediatezza di una foto e quello che lasciano al fruitore è l’emozione di un attimo, una sensazione, un pezzetto di quotidianità condivisa. Uno scatto, un fotogramma devono essere capaci di trasformarsi in ispirazione, in idea, in un concetto [...] Leggi tutto

Come rendere effiaci i post organici sui social network

No money, no party, per farla breve. Per vivere, i social network hanno bisogno di due cose: contenuti e denaro. E le tendenze confermano questo binomio: le pagine con post sponsorizzati e contenuti pubblicitari hanno un rendimento migliore rispetto alle pagine che contengono esclusivamente contenuti organici. Del resto, sono proprio i social network stessi ad incentivare questo sistema e tendono progressivamente a ridurre il rendimento dei contenuti organici in favore dei post pubblicitari. E questa tendenza è comprensibile. Facebook, Linkedin, Instagram e simili sono prima di tutto grandi [...] Leggi tutto

Web Analytics: il processo, i KPI e "quelli bravi"

La definizione di Web Analytics l’abbiamo già data (e sul web ce ne sono a valanghe) e abbiamo anche già esaminato quanto è diventata essenziale per creare valore nei diversi team aziendali. “Fantastico. Qualcuno, però, ci può spiegare come possiamo mettere in pratica il concetto di collect and use data to make thing better?” Domanda legittima. L’unico modo che hanno le aziende è quello di cercare un guru indiano degli analytics o possono adottare una metodologia e applicarla nei loro team? Scherzi a parte, il metodo c’è e le tecnologie pure. Se poi in azienda ci sono delle risorse in grado [...] Leggi tutto

Profetizziamo: come sarà il futuro del marketing?

Quest’estate, mentre i comuni mortali erano in spiaggia, Google ha organizzato il Google Marketig Next, un evento sulla pubblicità e sull’e-commerce. Durante quest’incontro, i massimi esperti del settore hanno discusso sulle utlime tendenze e sulle forze che stanno plasmando il futuro del marketing. In particolare, sono emersi 4 concetti chiave, di cui le aziende non possono non tenere conto e che influenzeranno le loro azioni di marketing dei prossimi mesi. In generale, le User Experience diventeranno sempre più pertinenti, raffinate, precise e questo perchè le aspettative delle persone si [...] Leggi tutto

Digital Analytics: di cosa stiamo parlando?

Il concetto dei Digital Analytics non è nè difficile, nè nuovo e può essere riassunto in questo modo: Collect and Use data to make things better Lo aveva già capito Napoleone, che sosteneva che la guerra è per il 90% informazione: se siamo in grado di trasformare i dati (giusti) in informazioni (strategiche), possiamo raggiungere i nostri obiettivi in meno tempo e con risultati migliori. Il Digital Analytics è esattamente questo: è l'attività di misurazione, raccolta, analisi e reporting di dati provenienti dalla rete, con lo scopo di comprendere ed ottimizzare i comportamenti online delle [...] Leggi tutto

Google dice "Basta" ai pop-up intrusivi

La premessa vi piacerà... il resto del post, forse un po’ meno, ma si accettano scommesse :) Finalmente, siamo alla resa dei conti. Il Natale è alle porte, l'albero è addobbato, il cenone è organizzato e la lista dei buoni propositi per l'anno nuovo è quasi pronta. Chi di voi non ne fa? C'è chi vuole dimagrire, chi vuole imparare il francese, chi ha il libro da leggere, chi vuol fare giardinaggio... E poi c’è qualcuno che questi buoni propositi li rispetta davvero. Stiamo parlando di Google, che ha annunciato che dal prossimo 10 gennaio 2017, nei risultati di ricerca verranno penalizzate [...] Leggi tutto

Breve introduzione alla Rete Display di Google

Abbiamo già affrontato il tema della pubblicità Adwords sulla Rete di Ricerca Google, ma in realtà questa rappresenta solo una porzione della Rete Google. Particolarmente importante, infatti, è la Rete Display o “rete di contenuti”, composta dall’insieme di circa 2 milioni di siti publisher (compresi Google Finanza, Gmail, Blogger e Youtube) che consentono la pubblicazione di annunci Adwords. La straordinaria potenza di questa rete sta nella sua vastità: raggiunge, infatti, circa il 90% degli internauti del mondo, con più di un bilione di impressioni e per oltre un miliardo di utenti al mese [...] Leggi tutto

Twitter Marketing: impara a “cinguettare”

Twitter non ti farà aumentare immediatamente le vendite, ma sei sicuro che non sia utile integrarlo nella strategia di comunicazione aziendale? Ogni giorno, infatti, moltissime persone usano questo social network per pubblicare e condividere nuove idee con altre persone e le aziende possono sfruttare questo ambiente per instaurare un rapporto “quotidiano” con i (potenziali) clienti, condividendo con loro informazioni, creando relazioni, fornendo dati utili sui prodotti, ecc. Integrandolo in una strategia comunicativa a 360°, Twitter consente di: rendere più “umana” la tua azienda monitorare [...] Leggi tutto

Condividi su:

Facebook LinkedIn Twitter